I FIGLI LONTANI

Standard

images[1]

I figli lontani

sono gli aquiloni del ricordo

liberati dal vento

per gioco sopra un prato.

Essi volano in fretta

e si allontanano

nell’ azzurro pervinca

di un cielo indimenticato.

I figli lontani

sono il mare, i fiumi, le terre

che separano l’ anima

dalla tenerezza;

sono le strade, i treni,

l’ aereo che romba

sulla città

per il ritorno o l’ addio,

sono i volti incontrati per caso

tra la folla indistinta

di un marciapiede.

E sono uccelli

nell’ autunno dei ricordi,

per chi pensa all’ inverno

e non può sapere se la terra

avrà ancora un risveglio

di fiori rosa

dell’ albero davanti alla finestra.

Le nuvole mutevoli

passano veloci

con i volti pensati e immaginati

nella struggente nostalgia

dei giorni

Ora la pioggia

cade sui pensieri,

il telefono squilla nell’ attesa.

 

( Marisa Cossu, La vita Bella, pensieri e parole )

 

 

Annunci

Informazioni su Marisa Cossu

Sono una poetessa, scrittrice e pittrice, amante della letteratura, della musica e dell'arte. Per molti anni ho esercitato la professione di docente MIUR e psicopedagogista. Mi dedico a studi filosofici, psicologici e sociologici. Ho pubblicato diversi libri di poesia, saggistica e narrativa.

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...