Archivi giornalieri: luglio 14, 2014

La mia stanza

Standard

Rischiara la mia stanza

la fiaccola del dubbio

accesa nell’ età della ragione

e conservata vigile

al sicuro.

Penso e ripenso, scrivo

vivo di poesia, di parole,

 di immagini, di suoni

creati  dalla mente

e mai dimenticati.

Qui si sta soli

per riscoprire un senso

nelle cose che sembrano

e non sono,

per estraniarsi e cogliere

un pensiero più forte

tra i tanti che confondono

e risuonano

come sirene al vento

nell’ infinita

vacuità dell’ essere.

Amo, quindi sono.

Standard

1950_Chagall_La_Mariée[1]

M. Chagall, La sposa, 1950

Vivo

perchè ti penso,

dubito del tuo amore,

soffro.

Appaio nell’ immagine

che vuoi,

sono il corpo

che abito per te.

Sono la nostalgia

delle tue notti

la follia dei ritorni,

la forza

di sentire in te

la vita che mi prende.

Parlo

con la tua mente

e comprendo il tuo cuore.

Comunico

senza bisogno di parole,

tremo

ad ogni tuo tenero

sguardo.