La rosa del Tanaro

Standard

rosa_rossa_singola[1]

La rosa fiorì

sul lavatoio del cortile

della casa sotto le Alpi.

Fiorì e portò il sole

nel gelido angolo di pietra.

Con le sue mani il ragazzo,

tornato dai campi

con il bue,

lavorò i mattoni

e tu, donna gentile e mite,

ponesti i semi nel vecchio vaso

insieme al figlio già vivo nel tuo grembo.

Aspettasti i mesi a venire

per vedere alla luce quei misteri;

a lungo la fontana cantò

con voce pura

l’argentea nenia tra cristalli

di ghiaccio stilizzati.

Infine fiorì la,rosa,

fiorì la rosa rossa

come sanguigno sole,

gioiello della casa

dono raro.

Annunci

Informazioni su Marisa Cossu

Sono una poetessa, scrittrice e pittrice, amante della letteratura, della musica e dell'arte. Per molti anni ho esercitato la professione di docente MIUR e psicopedagogista. Mi dedico a studi filosofici, psicologici e sociologici. Ho pubblicato diversi libri di poesia, saggistica e narrativa.

»

  1. Cari amici , vi sarei grata se voleste dare on’occhiata alla mia intervista rilasciata dopo l’ incontro con i lettori del mio libro…nulla di eccezionale, ma importante per il mio editore e per la pubblicità sul mio lavoro. Grazie di tutto e un saluto. Marisa Cossu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...