Archivi giornalieri: agosto 4, 2014

METAFORA

Standard

azam[1]   ( Immagine da Internet )

Fossili, uomini,

involucri calcarei

lasciati dalla vita

sulla sabbia

di un mare immoto,

nel quadro surreale

di un cammino di pietra.

Siamo conchiglie

sparse sulla trama

di un’ ignota spiaggia

dove soltanto il vento

modifica lo stato delle cose

levigando il dolore.

Uomini, sferzati dalla pioggia,

immersi nel silenzio,

urlanti senza voce,

aggrappati a un granello

di inutile potenza,

conchiglie vuote

frammenti del passato.

Annunci

STERMINIO

Standard

Auschwitz-2[1]

Pensieri

aperti

volano

dalle gabbie

recluse,

barriere

filo spinato

urla

gemiti

fame

ovunque morte.

Guardi

violenza

provi

frustate

sul tuo petto

acqua

pane

libertà

lavoro.

Non pensare

vinci

paura

odio

dolore

resisti.

Finisce orrore.

…in quale altro

precipita

l’ uomo

muscolare,

dove

cade.