DOMANDE

Standard

imagesS4IF4A2J  ( R: Magritte, Gli amanti )

Io ti parlavo

ma tu avevi negli occhi

un mondo perso

e guardavi lontano.

Cosa vedevi

nello stesso istante

che io cercavo in te

quell’ ironia

pacata e un po’ segreta

conosciuta ed amata

come espressione inquieta

del tuo essere.

Dove vivevi

mentre la mia vita

si rivelava tua

nelle parole

(nelle tue mani era

anche il respiro ).

C’ era posto per me

nel tuo universo,

nei tuoi pensieri,

o già altrove esistevi

in quel momento

senza di me

e la mia storia esclusa

rimiravi.

Annunci

Informazioni su Marisa Cossu

Sono una poetessa, scrittrice e pittrice, amante della letteratura, della musica e dell'arte. Per molti anni ho esercitato la professione di docente MIUR e psicopedagogista. Mi dedico a studi filosofici, psicologici e sociologici. Ho pubblicato diversi libri di poesia, saggistica e narrativa.

»

  1. Anche questa volta abbiamo usato un’immagine di Magritte tutte e due.
    Abbiamo gusti molto simili.
    Un bacio cara Marisa♥
    liù
    Ps:
    Molto bella la poesia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...