LA VOCE DEI DIPINTI

Standard

Caravaggio, La Conversione Di San Paolo 1601

Caravaggio, La Conversione Di San Paolo 1601

Silente poesia

segno senza parola

pensiero rivelato dalla mano

che diede forma e senso al tuo mistero,

allo spazio recluso in cui trattieni la bellezza

evanescente e vera, e appari come sei,

creatura di tutti e di nessuno,

senza tempo né luogo, immobile ed eterna.

Un’ idea, un pensiero, un’ invenzione

venuti a disegnare con mondi di colore

la storia delle immagini create dalla mente.

Io sento la tua voce appassionata

intrisa di memorie e in me si accende

la ragione della tua presenza

unica e originale, imitazione

di ciò che appare in te voce interiore,

e canto dello spirito,

linguaggio più sonoro

che parola

Annunci

»

  1. La voce dei dipinti parla senza che se ne senta il suono, ma è una voce che attraverso il colore o come nel caso di Caravaggio ,chiaroscuri, luce intensa, arriva direttamente al cuore e non può lasciare indifferenti. Un abbraccio. Isabella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...