Case

Standard

M. Sironi, Paesaggio urbano con camion 1920-21

Sfilano davanti a me

le finestre dei caseggiati

come quadri parlanti,

con i davanzali di gerani,

le belle ragazze affacciate

che intrecciano i capelli;

gli anziani sul balcone di ferro

con un grosso cane bianco,

le tende leggermente mosse

da un filo d’ aria di scirocco;

i colori delle persiane,

le pareti chiare e i tetti

sorvolati da voraci gabbiani.

Sfilano i ragazzi spavaldi

con i libri sotto il braccio

su motorini e biciclette;

una bottega alza la saracinesca

e riprende lentamente il lavoro.

E’ come se tutto fosse fermo

all’immagine delle case del sole,

le case di riviera in cui entravo

imprudente per immaginarvi la vita;

un quadro in cui ero dipinta

allegra nella veloce corsa

che il tempo, consumato altrove,

non ha intaccato o scalfito.

E ancora vive l’icona azzurra

della mia fantasiosa giovinezza

in una cornice di ricordi.

Solo che molti di quelli

che conoscevo non ci sono più

ed altri sono usciti dal quadro;

ora restano in casa fragili,

si chiudono per non vedere

e, forse, per non essere visti.

Annunci

»

  1. Cara Marisa abbi un felice weekend, io mi prendo un piccolo tempo di pausa per riflessioni .. tornerò presto… un abbraccio Pif♥

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...