Come relitto

Standard

naveveleni-630x300[1] (2)

Come relitto posato da tempeste

nei concavi abbracci marini,

da un un letto di morbida sabbia

guardo il cielo nella continuità

riflessa dalle onde stellate;

resto in un liquido sonno,

abbandonata in una bolla d’oblio

dove il mare  ricopre triremi, navi e città,

nelle valli subacquee più remote,

negli immersi sottosuoli

di strade divorate dal sale;

ma dell’uomo

 con essi per sempre sepolto

in dimenticate archeologie,

dell’uomo non v’è traccia.

Ora i legni parlano,

il ferro, gli alberi maestri,

le ancore infisse nella roccia;

 ma dell’uomo, dell’immane fatica,

dell’eroica navigazione,

dell’immensa nostalgia del viaggio,

solo le alte  onde sono eco.

© Marisa Cossu

Annunci

»

  1. Mi son sentito dentro l’abisso pensando a tutti gli extracomunitari annegati. Non c’è traccia di altra vita, la natura richiede conoscenza delle sue leggi e rispetto. Credo che tu sia di origine sarda dal cognome. Ho scritto un post sul mio blog http://www.lisdove.altervista.org di un’invenzione di una start-up sarda (Sardex). Fammi sapere se ti piace!! Grazie

    • Ho letto con attenzione. Il liguaggio del corpo e delle mani hanno per me un fascino particolare perché una comunicazione vera è attraversata sempre dal corpo e dalle emozioni che la mimica e la gestualità riescono a suscitare. Amo tutti i linguaggi non verbali e li ho utilizzati ampiamente nel mio lavoro di psicopedagogista; tuttavia mi rendo conto di quanto possa essere socialmente, affettivamente e cognitivamente frustrante non poter fruire della completezza del suono e della musica nella formazione di personalità equilbrate, anche per il valore intrinseco di tali linguaggi.Il tuo lavoro è davvero importante e meritorio: tu insegni ad apprendere tutta la realtà sensoriale con metodi sostitutivi e integrativi che muovono certamente dall’amore per questo mondo. Un caro saluto. Marisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...