Archivio mensile:agosto 2015

Un bel numero!

Standard

Followers Blog 500

Followers Blog 500

Sono in viaggio, ma anche se in breve, voglio ringraziare tutti i cari amici che mi seguono perché in quel numero vedo ciascuno di voi, sento il vostro interesse; non è un numero anonimo, una semplice misura, ma rappresenta persone vive, pensanti, vicine nello stesso piacere della lettura e della scrittura, unite anche umanamente in questa bellissima e strana navigazione in cui si sfiorano anime, passioni, pensieri.

Non è poco visto che si tratta prevalentemente di poesia e di Arte.

Sappiamo che ormai la poesia è chiusa in una specie di riserva indiana, o in una nicchia per lettori particolarmente versati, e oggi ne ho avuto la riprova: ho chiesto in una nota libreria di una nota e bellissima città, un libro di  Mario Luzi, sia per il piacere di leggere le opere del grande e moderno poeta, sia  per completare un saggio breve in fase di scrittura. Purtroppo non c’era il libro, ma la cosa più malinconica è che il venditore non conosceva Mario Luzi.

Va bene, mi consolo con il mio piccolo traguardo, con un retrogusto un po’ amaro.

Grazie, amici!

Torno presto.

Marisa

Annunci

La città si risveglia

Standard

C[1]

La Città Ideale, 1480-1490, attribuito a Piero della Francesca.

La città si risveglia:

rumori di ferro e di motori rompono il giorno.

Mentre ancora la notte si avvolge nel tepore delle coltri.

i vivi camminano su scale mobili,

corrono in fretta, vanno a scuola,

guidano i bus e alzano saracinesche.

I giornali strillano titoli uguali di assolute verità.

È presto per i Palazzi:

il potere attende di spingere i bottoni

ed esce dalla sua tana a sole alto

come un gobbo porta-fortuna

a mostrare le sue banali fattezze umane.

Le strade si riempiono di storie contemporanee;

nell’aria sale l’odore dei caffè.

I morti giacciono in città sepolte nel silenzio,

ma non sono scomparsi nel nulla,

sono tra la gente non visti,

trasparente memoria  del tempo.

I poeti li vedono sui fogli dei libri,

sulle immagini deturpate appese ai muri,

li guardano negli occhi della gente comune

e  Immaginano di identificarsi e di soffrire insieme.

Tutto si muove in questa rumorosa città :

ciascuno deve correre per sempre.

FMTech Award: la nomination

Standard

award[1]

Ringrazio Luana Maria https://amoreoabisso.wordpress.com per il graditissimo Award, ideato da  http://www,fmtech.it/diario/fmtech-awards/ , perché le piacciono le mie poesie

Nomino:

per le sue ottime ricette

per la sensualità di parole e immagini

per le immagini bellissime

perché ama la bellezza

per la forza delle sue composizioni poetiche

per la sua antropologia dell’anima

per la sua bella e coinvolgente scrittura

per i suoi poetici viaggi nella poesia

per le belle poesie

simpatica e bravissima scrittrice

Un caro saluto!

Marisa

E sarà la notte

Standard

maldive-spiaggia-notte[1]

Quando il mare avrà cantato

tutte le canzoni e le conchiglie

non avranno più voce;

quando gli uccelli avranno smesso

di attraversare l’orizzonte

nella dorata vastità del tramonto;

quando sulla terra gli alberi

avranno perso le foglie

al soffio del vento

ed io sarò l’ultima, tremante,

pronta a volare nel mormorio

di quelle appena ammucchiate

in un vortice d’aria dimenticato;

…E sarà la notte.

Allora l’infinito aprirà le braccia,

mi stringerà a sé, cosa tra cose,

lamento e gioia di un attimo di verità.

E tu dove sarai, in quale gioia

o dolore dovrò cercare la tua forma

perché la tua bellezza ancora riempia

il vuoto scavato dalla notte.

© Marisa Cossu

VACANZE DA SOGNO TAG !

Standard

come-viaggiare-in-europa-spendendo-poco_b0810408557448c0cfedda89c27ab2d8[1]

Ringrazio la Prima Stella della Sera

https://laprimastelladellasera.wordpress.com/

per avermi attribuito questo simpatico TAG ideato da Katebeautycase.

Le mie vacanze sono in genere molto tranquille, dedicate alle riunioni amicali e famigliari nella casa al mare o in montagna. Per me “vacanza” significa “mare”, leggerezza e libertà. Amo in questo periodo dedicarmi alle cose che mi piacciono di più, alle mie passioni e ai miei hobbies. L’ idea del viaggio e i viaggi fatti realmente, sono un patrimonio cui attingere umanamente, trasferibile anche al mondo della scrittura.

Ecco le mie prossime agognate mete tutte esclusivamente marine:

  • Polinesia: Tahiti, Isola del Tamurè e Isola Bora Bora
two-tahitian-women[1] (2)

P. Gauguin, Due donne taitiane, 1891

5a3e36f408239e176750c3f3b9b3b3655large[1] (2)

  • Mar Glaciale Artico: Norvegia, Capo Nord… Il sole di mezzanotte !

5_3805_[1]

  • Sudafrica:  Città del Capo, Robben Island, Il faro

robben-island-02[1]robben-island-lighthouse[1]

  • Golfo Persico: Abu Dhabi, Yas Island, Parco Acquatico

yas-island-0022[1] (2)

-Australia: Sydney, Sydney Harbour Bridge e veduta

sydney-australia-10[1]sydney-australia-1[1]

Nomino 5  amici:

https://donnaemadre.wordpress.com

https://ilmondodelleparole.wordpress.com

https://liloyblog.wordpress.com

https://nuvolesparsetraledita.wordpress.com

https://amoreoabisso.wordpress.com

Idillio

Standard

sanlorenzo_riccione_planetario_bimbiarimini[1]

Notte: l’idillio dei corpi stellari

trasmette segnali intermittenti,

nuovi alfabeti per cieli e per mari,

parole e tracce di stelle cadenti.

Di quell’idillio liquido e lontano

mi tocca amore, e mi sorprende

quanto somigli al mio che invano

segue la stella tua e fermo attende

il vago comparire del tuo volto

nel viaggio cui l’attesa si sospende,

in un lampo di luce già dissolto.

Nell’ infinito affonda la magia

di stelle e desideri così vaghi

come breve e bruciante nostalgia.

© Marisa Cossu

 superare, perché costringe la parola in formule che non appartengono al linguaggio della prosa lirica, cui in genere mi ispiro. Amo giocare con le parole e spero che non dispiaccia questo tentativo)