Archivi giornalieri: novembre 19, 2016

Intorno alla poesia

Standard

immagine-rosa

Poesia: riflessione.

Mi piace scrivere e parlare di poesia. Oggi propongo un breve commento postato da me recentemente in un gruppo:

“La Poesia è un fatto cognitivo e spirituale ad un tempo.

Risiede nell’apparato neurobiologico dell’uomo, ma come l’amore, la festa e il dolore, è soprattutto incantesimo e ricerca dello spirituale nell’arte poetica; perciò costringe chi l’ama, ad una ricerca infinta in se stesso, nell’universo, nell’alto.

È un’immersione continua nella bellezza, rinnegamento di sè, apertura all’altro, visione dall’interno, intuizione per le incomprensibili meraviglie dell’universo, capacità di porsi con immaginazione di fronte ad esse.

Origina dall’anima in connessione simbiotica col cervello, prende forma in parole dense di significato, sacre, mondate di ogni sovrastruttura, da ogni inganno.

La parola è il tramite della comunicazione poetica che descrive emozioni stati d’animo, sentimenti propri della vita umana.

Ma la poesia non è fatta di parole senz’anima, attente a regole stringenti a mera retorica o a esercitazioni di stile. Le libere parole della poesia sono visionari messaggi, subliminali comunicazioni, sono l’uscita dall’accaduto, dalla storia cementificata, dalla pigrizia mentale.

A questa forma di creazione tendono i poeti, anche se spesso la parola non vola sulla pagina, non raggiunge il cuore degli uomini.

Ed è così che la ricerca di entrare nel mistero della poesia non ha mai fine”.

Marisa Cossu