Archivi tag: invisibili

I bambini

Standard

021

Alexander Averin, Giochi sulla costa, pittura russa cont.

I bambini

I bambini hanno ali per volare,

ascoltano la voce dei deserti,

parlano ad invisibili presenze,

cercano di scoprire dove dorma

la luna, quando chiudono gli occhi

e la notte versa fiumi di stelle

in un sogno inquieto, pervaso

dal sottile lamento delle cose,

dimenticate sul cuor della terra

dal severo tempo dell’accaduto;

ma i bimbini  parlano del futuro.

Marisa Cossu

Invisibili

Standard

Magritte-limpero-della-luce[1]

Magritte. L’Impero della luce

Ci sono cose che non vedremo mai.

Ci sono alberi, uomini e città

invisibili, sebbene esistano

in meccanicistiche realtà.

Ci sono uomini e verità

nelle inesplorate cavità

della conoscenza imperfetta,

che non sanno di vivere

e non sanno che noi viviamo.

Ciò che non incontriamo

sullo stesso nastro del tempo

o nelle remote dimensioni

dell’ anima, non ci appartiene

se non nell’egocentrico valore

della contemplazione di noi stessi.

©Marisa Cossu

 

Invisibili

Standard

 

Magritte-limpero-della-luce[1]

Magritte, Impero della luce

Ci sono cose che non vedremo mai;

ci sono alberi, uomini, città

invisibili, sebbene esistano

in meccanicistiche realtà.

Ci sono uomini e verità

nelle inesplorate cavità

della conoscenza imperfetta

che non sanno di vivere

e non sanno che noi viviamo.

Ciò che non incontriamo

sullo stesso nastro del tempo

o nelle remote dimensioni

dell’anima, non ci appartiene

se non nell’egocentrico valore

della contemplazione di noi stessi.