Archivi tag: traccia

Spegnermi

Standard

 

 

 

 

H. Matisse, Icaro 1947

H. Matisse, Icaro 1947

 

E dovrò spegnermi anche stasera,

addormentarmi e poi cedere al sogno,

forse morire un’altra volta,

ritrovare le cose che si perdono

dove cieli di carta e volti bianchi

avvolgono i miti della mente

che in altro modo ripete la realtà.

Sarà forse una traccia,

un frammento indistinto di coscienza

vivente nel nascondersi dell’io,

sogno ed essenza insieme,

immagine e realtà di abiti dismessi,

la cadenza di passi senza peso,

un abbraccio quasi simile al tuo,

forte e sicuro, sentito nell’estinguersi

dell’attimo di un tempo indefinito,

incolore, sbiadito, ormai lontano,

come contorni di lineamenti amati

ancora belli in un soffio d ‘amore,

evanescenti, in una vecchia foto.

Marisa Cossu

 

 

 

 

 

Estate

Standard

135402[1]

E. Hopper, Stanze sul mare, Realismo americano, Art print

Ed è di nuovo estate …

l’afa entra dalle finestre,

urlano all’approdo sirene di navi,

odore di risacca, rumori della città,

la frenata di un’auto sotto casa,

il ventilatore che gira

su qualcuno che non c’è,

la mia scrivania con i fiori appassiti,

un nastro di polvere posato sui libri,

l’inizio di un quadro incompiuto

nei confini di una tela bianca,

un ritratto appena abbozzato,

un ricordo di quella che ero,

una biro su un foglio di carta,

la mia bocca senza respiro;

senza vento nulla che si muova,

le pareti con una traccia di sole,

l’unica cosa che viva.

© Marisa Cossu